Assemblaggio elettronica

  • 03 Dicembre, 2019

Ciao a tutti! Sto iniziando a pubblicare una serie di articoli sulla costruzione di una stampante 3D fai da te. Negli articoli parlerò della costruzione di una stampante, partendo dalla realizzazione della struttura, assemblaggio, programmazione, costo ...

Qui potete trovare gli articoli precedenti :

1) Come costruire una Stampante 3D economica [ Introduzione ]
2) Assembliamo asse Z
3) Montaggio PIATTO RISCALDATO STAMPANTE 3D
4) Configurare il Marlin 1.1.9 GUIDA

Per qualsiasi problema o dubbio è possibile contattarmi su Facebook oppure Instagram.

Se non hai letto l'articolo precedente lo puoi trovare QUI

Perchè ho deciso di scrivere questi articoli ?

Ho deciso di scrivere questi articoli per aiutare persone che hanno intensione di realizzare una stampante 3D con le loro mani. Dato chè non è un progetto così semplice da realizzare ho deciso di aiutare altra gente. Ma soprattutto perchè tutti gli errori che ho commesso non li commettano. Questi articoli possiamo considerarli come linea guida per la costruzione di una stampante 3D perchè ognuno sceglie il design che più gli piace ... Spero il mio vi piaccia 😉.

Elettronica

Per assemblare tutta la parte elettronica dobbiamo partire dal presupposto che ogni scheda ha un suo datasheet. Nel mio caso andremo ad utilizzare la RUMBA , se non avete ancora caricato il firmware sulla scheda potete consultare questa guida.

Dopo aver caricato il firmware passiamo all'assemblaggio dell'elettronica :
Rumba Reprap

La Rumba ha molti vantaggi come ad esempio:

  • È dotato di un ATmega2560 ;
  • Sei uscite motore sono alimentate da driver stepper compatibili con pin Pololu;
  • Estrarre il file ZIP ed aprire il File Marlin.ino;
  • Consente qualsiasi alimentatore da 12V-35V;
  • Controller touchscreen (TFT);
  • 3 estrusori;
  • 2 motori per l’asse Z .

Pinout

Un aspetto molto importante è che quando andiamo a montare un LCD Reprap dobbiamo invertire i pin (per capire meglio vedere il video);

Dobbiamo anche verificare il VREF sui driver , acronomo di Voltage Reference (Voltaggio di riferimento) è un valore che rimane sempre uguale una volta regolato, e viene appunto utilizzato come riferimento.I motori stepper delle nostre stampanti 3D utilizzano la vref per regolare la quantità di corrente fornita al motore, una vref troppo alta fornisce troppa corrente portando il motore a surriscaldarsi. Esiste un semplice calcolo matematico per calcolare la vref corretta:

Vref = I x 8 x R

Dove I è la corrente richiesta dal motore ed R è la resistenza posta sul driver.
Per quanto riguarda R, il suo valore è di 0,05 per il driver A4988, mentre è di 0,10 per il driver DRV8825

Download

Per scaricare il file .dxf della struttura li potete trovare su Patreon. Infatti lì potrai trovare contenuti speciali riservati solo ai Patreon.

Il mio scopo infatti è quello di creare una community di Maker appassionati alla Stampa 3D, elettronica ed informatica ...

Informazioni su Ingeimaks

Giovanni Mannara è un Maker appassionato di elettronica e per condividere la sua passione e le sue idee si è aperto un canale You Tube chiamato Ingeimaks, dove pubblica video riguardante la tecnologia e la programmazione, ma soprattuto la realizzazione di vari progetti innovativi... Scopri di più




Se usi AdBlock non puoi leggere i contenuti di questo sito!
Disabilita il blocco della pubblicità per proseguire.