Come costruire una stampante 3d Fai da te

  • 20 Marzo, 2019

Ciao a tutti! Sto iniziando a pubblicare una serie di articoli sulla costruzione di una stampante 3D fai da te. Negli articoli parlerò della costruzione di una stampante, partendo dalla realizzazione della struttura, assemblaggio, programmazione, costo ...

Per qualsiasi problema o dubbio è possibile contattarmi su Facebook oppure Instagram.

Perchè ho deciso di scrivere questi articoli ?

Ho deciso di scrivere questi articoli per aiutare persone che hanno intensione di realizzare una stampante 3D con le loro mani. Dato chè non è un progetto così semplice da realizzare ho deciso di aiutare altra gente. Ma soprattutto perchè tutti gli errori che ho commesso non li commettano. Questi articoli possiamo considerarli come linea guida per la costruzione di una stampante 3D perchè ognuno sceglie il design che più gli piace ... Spero il mio vi piaccia 😉.

Cos’è una stampante 3D e come funziona ?

Tutti conosciamo le stampanti 2D come quei dispositivi in grado di stampare immagini o testi, attraverso un procedimento a getto d’inchiostro o attraverso la tecnologia laser, su fogli di varie dimensioni.

Bene, anche una stampante 3D stampa, ma non immagini digitali, bensì veri e propri oggetti tridimensionali !

È una rivoluzione senza precedenti a pensarci bene si possono stampare tantissimi oggetti.

Le stampanti 3D per usi industriali sono macchine dalle dimensioni che possono variare dai 6×4 metri alla dimensione di una tradizionale stampante 2D Xerox da ufficio.

Consigli per chi vuole costruire una Stampante 3D

Il primo consiglio che vi posso dare è di imporre un budget di partenza e calcolare i possibili imprevisti. Poi per chi non sa da dove partire, vi consiglio di prendere una stampante 3D in considerazione (Esempio : Ultimaker,Sharebot,Prusa i3...) e cercare di farne una copia... Nel mio caso, io ho preso in considerazione 2 stampanti;

Per quanto riguarda il design mi sono ispirato alla Ultimaker , invece per gli assi XYZ ho scelto il meccanismo della Sharebot anche perchè era più semplice da clonare. Quindi avere un esempio di stampante da seguire ...

Ecco quali sono le stampanti che ho preso in considerazione :

Design Ultimaker 2+

Assi XYZ Sharebot

Come realizzare la struttura ?

Una volta aver capito quale stampante vogliamo prendere in considerazione, possiamo realizzare la struttura.

La creazione della struttura è la parte più importante realizzazione di una stampante 3D, più sarà rigida meno vibrazione avremo e quindi un buon risultato nella stampa.

La struttura è possibile realizzarla in 2 modi : 1. Creare un profilo Autocad e farlo stampare con una CNC(laser se vogliamo realizzarla in ferro, con una fresa se vogliamo realizzarla in legno). 2. Creare la struttura utilizzando dei profilati in alluminio.

Nel mio caso, ho realizzato dei profili con Autocad e successivamente fatti stampare con una CNC Laser.



Per quanto riguarda il primo punto(Creare un profilo Autocad e farlo stampare con una CNC) se non avete una Cnc, esistono molti siti online dove è possibile farsi stampare i profili con una CNC Laser oppure Fresa.

Un sito dove potete chiedere un preventivo gratis è "https://www.lasermio.com/" , dove inserendo il vostro file .dxf , inserendo spessore e materiale vi uscirà il prezzo totale... Ho provato ad inserire il mio file .dxf ed il costo totale con ferro 2mm è circa 150 €.

Download

Per scaricare il file .dxf della struttura li potete trovare su Patreon. Infatti lì potrai trovare contenuti speciali riservati solo ai Patreon.

Il mio scopo infatti è quello di creare una community di Maker appassionati alla Stampa 3D.

Lascia un Commento


Informazioni su Ingeimaks

Giovanni Mannara è un Maker appassionato di elettronica e per condividere la sua passione e le sue idee si è aperto un canale You Tube chiamato Ingeimaks, dove pubblica video riguardante la tecnologia e la programmazione, ma soprattuto la realizzazione di vari progetti innovativi... Scopri di più




Se usi AdBlock non puoi leggere i contenuti di questo sito!
Disabilita il blocco della pubblicità per proseguire.